Intervista a Mauro Rotelli: ”Risultato straordinario a Viterbo e nella Tuscia”

Orgoglio e soddisfazione per quanto riguarda il risultato ottenuto da Fratelli d’Italia in queste elezioni. A Viterbo abbiamo raggiunto il 40% e in Provincia ci sono stati picchi straordinari. Questi dati ci caricano di responsabilità ma danno l’idea di quanta fiducia venga riposta in noi. Abbiamo ottenuto numerosi voti anche da parte di elettori che non hanno mai votato a destra e lo hanno fatto perchè è stata riconosciuta l’attività svolta da FdI ed il forte radicamento per il nostro territorio. In più, il risultato del centrodestra rappresenta una spinta importante per le prossime elezioni regionali nel Lazio’.

Mauro Rotelli, deputato uscente di Fratelli d’Italia, è stato eletto con il 54,18% e 106.168 voti alla Camera, aggiudicandosi la percentuale più alta fra tutti i candidati del collegio uninominale Lazio 2 – U01. Mentre a livello nazionale, il partito ottiene il 26%, un risultato che permetterà di eleggere la prima donna a capo di un governo italiano: la leader Giorgia Meloni. Per Fratelli d’Italia stacco netto con il Pd che rimane fermo al 19%.

Sono numeri importanti – commenta Rotelli -, probabilmente i cittadini hanno apprezzato il fatto che FdI abbia espresso, in questo collegio, candidati viterbesi quando altri partiti non lo hanno fatto perchè non volevano o non potevano. Ci siamo ostinati nel richiedere un candidato per l’uninominale Camera e uno per il plurinominale rappresentato da Massimo Giampieri e l’elettorato lo ha riconosciuto, aggiudicandoci una vittoria storica’.

I provvedimenti più urgenti che affronteremo – sottolinea -, riguarderanno, in primis, il caro bolletta. Servono misure più urgenti nel più breve tempo possibile, il decreto Aiuti ter non basta per risollevare gli italiani, la parte produttiva del Paese è in ginocchio. Nella nostra provincia rischiano di chiudere tante piccole, medie e grandi imprese, come quella del distretto ceramica di Civita Castellana, che necessita di una liquidità immediata. Al Governo sarà importante intraprendere un’attività di carattere europeo ma, nel frattempo, le imprese necessitano di essere salvate’.

Inoltre, l’on. Rotelli dal 2018 ad oggi, è stato membro della Commissione Trasporti, portando avanti diverse battaglie che riguardano il nostro territorio: dall’alta velocità a Orte al completamento della Trasversale Orte-Civitavecchia. ‘La Tuscia deve essere ben rappresentata e farlo in maggioranza sarà un’occasione strepitosa perchè avremo un’agenda piena di ministri, sottosegretari e presidenti di commissione che possiamo coinvolgere per risolvere i singoli dossier del territorio viterbese’, conclude Mauro Rotelli.

Intervista a cura di Marica Orefice di Viterbonews24

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.