FdI: “Efficientamento energetico: “Frontini non conosce ne’ i progetti realizzati ne’ quelli avviati””

Abbiamo assistito, sorridendo, alle esternazioni del Sindaco Frontini che, a suo dire, in tema di Efficientanento energetico avrebbe fatto, come al solito, già tutto e meglio in pochi mesi.Toni da propaganda fuori luogo e soprattutto che denunciano la non conoscenza  della realtà dei fatti.In verità  nella scorsa amministrazione tanto si è’ fatto e concretamente, dato che l’amministrazione Arena aveva un consigliere delegato all’ Efficientamento  energetico.

In primo luogo si e’ portato a compimento il progetto di un milione di Euro finanziato dalla regione per l’ efficientamento di due  scuole e l’ ultimo piano del palazzo dei Priori che riguardava per lo più  la sostituzione degli infissi. Lavori seguiti dall’assessorato ai LLPP con  la supervisione della Soprintendenza Ma soprattutto, si è lavorato su un progetto di  Efficientamento  energetico dell’ intero patrimonio Comunale che e’ partito da due richieste di società private per un Project financing .Il lavoro degli uffici e’ stato molto complesso in quanto si è’ dovuto procedere alla ricognizione del consumo effettivo attraverso la bollettazione in alcuni casi smarrita o fuori controllo . In altri  la difficoltà e’ stata addirittura la ricognizione dell’ immobile da inserire nel progetto in relazione alla proprietà o alla gestione concessa in convenzione o altro titolo .

Questo grande lavoro inserisce oltre a scuole e palazzi comunali anche palestre e Teatro nell’ Efficientamento . Si è’ poi dato corso alla Legge Fraccaro con l’ Efficientamento del parcheggio di Via Garbini davanti agli uffici comunali ( asfalto ecologico, piante, panchina intelligente) e alla posa di pensiline a Via dell’ industria al Poggino  quale primo lotto di un progetto in moduli. Si è’ poi lavorato in partenariato   con ENEL X per l’ istallazione di decine e decine di colonnine per la ricarica elettrica delle auto , progetto che ha reso la città’ di Viterbo leader in Italia. Sono state fatte manifestazioni con le scuole per l’ educazione al risparmio energetico e al rispetto dell’ ambiente . Si è’ completata la consegna a titolo oneroso di molti punti luce e pali alla società City green light che cura l’efficientamento della pubblica illuminazione e la gestione della stessa.

Si è’ lavorato per il recupero degli indennizzi e dei ristori che i privati dovevano per la realizzazione di impianti fotovoltaici ( in precedenza mai richiesti) da destinare a progetti pubblici di Efficientamento.

Speriamo che la nuova amministrazione recuperi tutti gli indennizzi e non perda l’annualita’della legge Fraccaro.Ci dispiace Sindaco: non capiamo se la sua e’ una gaffe o presunzione . Ma non ci parli di lampadine…..

Laura Allegrini e Gianluca  Grancini 

Fratelli d’ Italia

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.