A trent’ anni dalla strage di via D’Amelio, torna la fiaccolata in memoria di Paolo Borsellino
Nel trentennale della strage di via d’Amelio, Viterbo ricorda Paolo Borsellino.
La memoria del giudice, ucciso nell’attentato insieme a cinque agenti della scorta, è viva oggi più che mai e la città lo celebra con una fiaccolata statica che si terrà davanti al murales proprio nella via dedicata a Paolo Borsellino e a Giovanni Falcone.
L’appuntamento è per martedì 19 luglio alle 21 in Largo Falcone e Borsellino (zona Tribunale).
La fiaccolata servirà anche a tenere viva la memoria dell’estremo sacrificio per la difesa della libertà.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.